comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:34 METEO:POGGIBONSI11°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 20 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, Lady Gaga canta l'inno americano accompagnata dalla banda dei Marine

Attualità venerdì 27 novembre 2020 ore 14:48

Ristori, ancora battaglia dai borghi turistici

L'Amministrazione si sta spendendo molto per tutelare tutti quei paesi rimasti fuori dal Decreto agosto. "I piccoli centri non sono di serie B"



SAN GIMIGNANO — La battaglia di San Gimignano per farsi riconoscere tra i luoghi destinatari dei fondi per i commercianti che vivono esclusivamente di turismo continua, il Decreto Legge agosto prevede i ristori per le attività dei capoluoghi di provincia, ma ci sono decine di piccoli borghi in Italia che vivono di turismo.

Le attività commerciali qui presenti non sono rientrate nella lista dei beneficiari dei risarcimenti, nonostante fosse stato presentato un emendamento in fase di discussione in Parlamento, respinto dall'Aula.

Facendo pressione sulla classe politica un nuovo emendamento è stato presentato dalla parlamentare Susanna Cenni del Pd, per modificare la legge di bilancio e riuscire a far rientrare anche i piccoli paesi turistici nell'elenco delle attività finanziabili.

I piccoli borghi e in particolare le attività commerciali collegate al turismo hanno subito un forte tracollo delle attività e del fatturato in questo anno difficile, c'è stata una ripresa nel periodo estivo tra giugno e agosto, ma la stagione primaverile e quella autunnale sono state azzerate dal Covid e dalle restrizioni a movimenti tra regioni e dall'estero.

Inoltre va chiesta, sempre secondo il primo cittadino, una calmierazione degli affitti dei locali commerciali, attualmente i contratti di locazione sono molto elevati e la riduzione delle entrate mette a rischio la permanenza di tali attività nel centro storico.

E' necessario intervenire per dare un futuro ai negozi, e agli esercenti e alle famiglie che vivono con queste attività. 

L'Italia è la patria di centinaia di piccoli paesi che devono avere la possibilità di mantenere aperti gli esercizi commerciali per mantenere vivi i borghi, solo così tanti gioielli del nostro Paese continueranno a vivere.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità