Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:POGGIBONSI7°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, fiori e lacrime sul luogo dell'incidente. Un testimone: «L'auto ha colpito prima il palo e poi la pianta»

Attualità giovedì 08 dicembre 2022 ore 18:35

Interviene il Comune, le luminarie ci saranno

Le polemiche sull'assenza dell'illuminazione hanno scaldato il borgo. Adesso l'Amministrazione corre ai ripari. Ok gli eventi del 31 dicembre



SAN GIMIGNANO — Una querelle che aveva infiammato non poco gli animi sotto le torri dopo l'installazione della ghirlande nelle vie principali, un arredo sobrio e ecologico che in tanti non hanno gradito. La vicenda aveva tirato in ballo Amministrazione e Associazioni di categoria, molti negozianti infatti non hanno gradito le modalità scelte per le decorazioni.

Lo annuncia il sindaco Marrucci di San Gimignano sul suo profilo social, salvo imprevisti e meteo sfavorevole dal 9 dicembre saranno montate le luminarie. Inoltre altra notizia gradita per tutti i cittadini e non solo, torna la festa in piazza per la notte di San Silvestro con i fuochi d’artificio, con un investimento di 18mila euro.

"Come ho già annunciato in Consiglio Comunale ben prima di strumentali polemiche, il Comune assume la progettazione, la programmazione ed il finanziamento di una nuova offerta turistica invernale che preveda, oltre all’ormai rodato calendario di eventi culturali di “Accade d’Inverno”, anche una cornice natalizia pensata ed allestita per tempo. Una cornice invernale che prevedrà non solo l’albero di Natale in piazza e la festa dell'ultimo dell'anno, ma anche le luminarie per le vie del centro storico, l’illuminazione delle torri da dicembre all’Epifania e, se ci saranno sufficienti risorse, videomapping a tema natività in piazza del Duomo".

Un nuovo piano turistico che animi il borgo durante il periodo invernale e in particolare per le Feste natalizie. Nel 2023 entro il 30 aprile l'Amministrazione chiederà ai commercianti chi potrà e vorrà contribuire a questa nuova offerta turistica invernale, per programmare ed organizzare per tempo.

Il sindaco poi torna sulle polemiche che la questione luminarie aveva sollevato "Quanto alle polemiche dell’opposizione come sempre risulta male informata ed arriva tardi, senza fornire soluzioni. Siamo stati coerenti e ci siamo fatti carico di un problema che le categorie ci hanno posto. E se ci sono attività che vogliono contribuire, e che magari non sono associate alle categorie rappresentate al tavolo con il Comune, sono le benvenute e possono farlo già per quest’anno e, come ho indicato, lo potranno fare anche per il prossimo anno. Serve partecipazione e collaborazione, non indifferenza alla nostra Città. Ogni quindici giorni abbiamo riunito fino a stamani tutte le attività per la costruzione della Dmo della destinazione turistica San Gimignano, ad esempio. Chi ha voglia di impegnarsi e contribuire ha spazi e possibilità a San Gimignano e lo potrà fare anche nella nuova cornice realizzata dall’Amministrazione comunale".

Una vicenda che adesso sembra conclusa e che riporterà pace e serenità tra le vie che saranno finalmente illuminate con luci e colori che scaldano il cuore e rasserenano gli animi, l'atmosfera giusta per il Natale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'Amministrazione ha organizzato tre momenti per ricordare e riflettere su quello che accadde durante la Seconda guerra mondiale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità