Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’ippopotamo se ne va a spasso per il centro abitato

Cultura mercoledì 06 luglio 2022 ore 16:24

Ripartono i concerti barocchi

Musica classica una location da favola e un modo per godere del refrigerio estivo. Tornano le note nel palazzo Moronti Ciotta



SAN GIMIGNANO — Iniziano gli appuntamenti musicali estivi dell'accademia dei Leggieri. I primi appuntamenti sono con i concerti barocchi che oramai sono divenuti una consuetudine nel periodo luglio-agosto e che preludiano il Festival Barocco in programma a settembre. La cornice resta lo splendido cortile di Palazzo Moronti Ciotta, dove negli otto concerti si ascolteranno capolavori noti e meno noti della musica vocale italiana del primo ‘600, con un particolare riguardo verso due monumenti quali Monteverdi e Scarlatti.

Il primo appuntamento è venerdì 8 luglio con un concerto dal titolo “Ostinato”: musiche di Monteverdi, Sances, Strozzi e Rossi eseguite da Francesca Caponi, soprano, Costanza Redini, contralto e Piero Lauria, clavicembalo. 

Tutti i concerti si terranno nel cortile di Palazzo Moronti Ciotta a San Gimignano, e avranno inizio alle ore 18. Tutte le informazioni e tutto il programma dettagliato sul sito dell'accademia sulle pagine Facebook e Instagram. I biglietti 15 euro e 12 euro, sono acquistabili presso l’ufficio turistico Pro-Loco in Piazza del Duomo, oppure alla biglietteria dei concerti a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni spettacolo. Si consiglia la prenotazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Agricoltura in allarme per il brusco calo delle temperature che rischia di danneggiare le piante spinte alla fioritura dal caldo dei giorni scorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità