comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 22°29° 
Domani 20°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Venezia, il test del Mose visto dall'elicottero della polizia

Attualità martedì 09 giugno 2020 ore 14:58

​Sovicille assetata, casa dell'acqua ko da 6 mesi

Fontanella abbandonata al suo destino. Un problema che il gestore idrico e il Comune non riescono a risolvere



SOVICILLE — La casa dell'acqua inaugurata nel settembre del 2013 con una festa alla quale aveva partecipato l'intera cittadinanza con un suggestivo evento corale.

Nel corso di questi sette anni la situazione è radicalmente cambiata, adesso la fontanella è abbandonata. Da alcuni mesi l'impianto non eroga più il prezioso liquido vitale privando la comunità di un servizio utile e sostenibile.

Il Comune e la società che gestisce i servizio idrico nella zona non sono ancora venuti a capo del problema nonostante le proteste dei cittadini che si sentono trascurati.

La diffusione delle casine o fontanelli ha visto una vera e propria esplosione nel corso di questi ultimi anni.

Tutti i comuni limitrofi hanno la loro fonte di acqua potabile pubblica, luoghi non solo di servizio ma anche di aggregazione. La mancanza fa sentire gli abitanti di Sovicille delusi e insofferenti. Il servizio nato come benefico per l'intero paese e accolto con una grande festa popolare da tutti grandi e piccoli è adesso un vero cruccio collettivo.

Nonostante le proteste e le lamentele ancora adesso la struttura è chiusa, un servizio che si è trasformato negli anni, da essere un vanto all'abbandono più totale. Adesso aspetta la rinascita così come l'attendono impazienti gli abitanti di Sovicille.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità