Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:POGGIBONSI12°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Attualità lunedì 28 dicembre 2020 ore 15:00

L'Ecoscambio conquista i cittadini

Grande successo per l'iniziativa: già 1000 oggetti usati hanno trovato un nuovo proprietario. Ecco come



SOVICILLE — Il concetto di economia circolare e riduzione dello spreco può facilmente applicarsi alla vita quotidiana. L'idea di Sei Toscana a Sovicille ne è la prova visto che ha avuto un boom di adesioni.

Tanto è stato il successo per l’Ecoscambio,  Il progetto promosso dall’amministrazione comunale e l'azienda dello smaltimento che fa perno sullo scambio, in forma totalmente gratuita, di oggetti usati.

Più di 1000 oggetti sono stati riutilizzati dandogli nuova vita. Ciò riduce il conferimento in discarica dando vita ad un esempio virtuoso di economia circolare. L’Ecoscambio è infatti un luogo fisico, la struttura di via dei Nocini, che è stata recentemente oggetto di riqualificazione ambientale, aperta il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16,30. Ma è anche uno spazio virtuale, con il sito www.ecoscambiosovicille.it. Sul portale vengono caricati costantemente tutti gli oggetti disponibili, catalogati con relative immagini, per tipologia e genere.

"Stiamo pensando anche ad un riconoscimento per l’impegno in questa direzione: consegnare o ritirare un oggetto all’Ecoscambio farà acquisire punti sulla 6card, che si può ritirare allo sportello Tari il mercoledì dalle 13 alle 17 e il venerdì dalle 9 alle 13, che poi si trasformeranno in uno sconto sulla tassa dei rifiuti" spiega il sindaco Gugliotti.

Grande soddisfazione per il presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini: "Credo che l’Ecoscambio possa portare non solo vantaggi ambientali, ma anche una crescita culturale importante, di sensibilità e di nuova consapevolezza per tutta la comunità. Per questo motivo la società sta lavorando per potenziare il progetto, con l’obiettivo di promuovere un progetto virtuale capace di mettere in rete più comuni del territorio e dare la possibilità a tanti cittadini di utilizzare il servizio”.

Un'iniziativa semplice e virtuosa che sta dando i suoi frutti, mettendo in moto un'economia circolare che riduce i rifiuti e dà nuova vita a oggetti che possono essere utili per qualcuno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Decolla l'indagine che coinvolge 46 territori comunali in Toscana e circa 800 in Italia. Aderire è obbligatorio. Ecco l'elenco dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità