comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:44 METEO:POGGIBONSI12°18°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 26 ottobre 2020
corriere tv
Conte firma il nuovo dpcm: bar e locali chiusi dalle 18

Elezioni 2020 lunedì 07 settembre 2020 ore 17:36

Susanna Ceccardi battezza Toscana Civica

Questa mattina a Casole d'Elsa l'incontro tra la candidata alle regionali della Lega e i rappresentanti della lista civica che la supportano



CASOLE D'ELSA — Toscana Civica è stata ufficialmente presentata a Casole d'Elsa questa mattina. In una piazza del Comune piena, alla presenza di Susanna Ceccardi, il coordinatore Paolo Moschi ha sottolineato: "Abbiamo scelto Casole quale modello di buon governo civico. Le liste civiche sono espressione più genuina del territorio, e portano con sé le necessità e i problemi nati dal disinteresse o dai tagli di una Regione accentratrice". 

Quello che vuole Toscana Civica è "Una Regione che torni a correre ad una velocità". Presenti molti candidati. Dopo il saluto del sindaco Pieragnoli (era presente tutta la giunta) sono intervenuti i capolista delle varie province, insieme al vice presidente Paolo Marrocchesi e all'assessore Appolloni. Ceccardi ha ribadito che Toscana Civica è "Il valore aggiunto alla coalizione", ribadendo di condividere le posizioni sulle necessità dei territori. Non a caso ha ricordato che, da Presidente vorrà "Telefonare ogni giorno ad un sindaco per capire i bisogni del territorio". 

Toscana Civica  è la novità di queste elezioni.  "Siamo l'unica vera lista civica, che si è dovuta raccogliere le firme per partecipare. E come tale porteremo con tutte le forze il nostro contributo per il cambiamento, tanto auspicato dai cittadini" - ha dichiarato il coordinatore Paolo Moschi.

Grande attesa per capire quale sarà il peso della lista civica sui territori, soprattutto quelli marginali e interni. Il ruolo di Toscana Civica è proprio quello di attingere al malcontento e ai disservizi nei piccoli paesi dove, sempre più spesso, stanno lentamente scomparendo i servizi essenziali, come banche, uffici postali, supermercati e anche le connessioni internet zoppicano.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità