Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI12°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Politica mercoledì 24 maggio 2023 ore 10:33

Fratelli d'Italia dice no alla Ztl nel borgo

Il provvedimento pensato dall'Amministrazione comunale sta trovando l'opposizione dei residenti e del partito della Meloni



COLLE VAL D'ELSA — Si scalda il dibattito in città per la paventata creazione della zona a traffico limitato nel quartiere di borgo. Questa decisione sembra li per essere deliberata dalla Giunta, ma ha trovato una forte opposizione nei commercianti e nei residenti della zona.

I motivi principali dell'opposizione sono legati alla difficoltà di sosta nel quartiere medievale, la lontananza dei parcheggi e l'attuale difficoltà a raggiungere Colle Alta. La situazione viaria è complicata da due fattori, la frana in via Livini che costringe al senso unico alternato le auto sulle rampe che salgono verso il castello, e l'interruzione dell'ascensore che permette ai pedoni di salire rapidamente al rivellino e da li raggiungere il borgo ed il castello.

Sul tema è intervenuto anche il gruppo locale di Fratelli d'Italia con un comunicato che non risparmia critiche all'Amministrazione comunale. "Fratelli d’Italia ha a cuore gli interessi dei cittadini è pronto a dare battaglia contro l’introduzione della Ztl nel centro storico che arrecherà solo danno alle poche attività commerciali ancora esistenti, già in difficoltà. Siamo contrari, non per partito preso, ma  perché riteniamo che l’Amministrazione Comunale debba tenere conto del dissenso espresso da più di 1500 residenti di Colle con una raccolta firme depositata in Comune. Diciamo no, perché l’ascensore non è funzionante, diciamo no perché non esistono sufficienti parcheggi auto e diciamo no perché la viabilità verso la parte bassa della città sarebbe ulteriormente compromessa, vista anche la parziale interruzione di Via Livini con percorso alternato. Per questo valuteremo ogni azione a tutela dei cittadini di Colle Val d’elsa"

Una linea che non lascia dubbi sull'intenzione del gruppo politico, forte della contrarietà di tanti residenti all'iniziativa comunale, che rischia di penalizzare ulteriormente l'intero quartiere. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cambiano ancora una volta le carte in tavola di una primavera che non trova stabilità. Gli esperti attendono altre giornate con pioggia e rovesci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità