comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°26° 
Domani 18°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 20 settembre 2020
corriere tv
Scuola, a Corviale arrivano i banchi: ma l'istituto è chiuso da 10 anni

Attualità mercoledì 09 settembre 2020 ore 11:59

Comprare casa a Radicondoli, aiuti dal Comune

Uscita la graduatoria, 5 domande accettate per un valore di 50 mila euro. In corso un progetto per attirare nuovi residenti e stimolare il popolamento



RADICONDOLI — Prima tranche di contributi per chi ha fatto domanda sul bando relativo all'acquisto della prima casa a Radicondoli. In questi giorni è stata pubblicata la graduatoria. Il valore complessivo previsto per il totale di contributi che verranno erogati in questa fase è di circa 50 mila euro per 5 domande che sono state accettate.

In questo caso eroghiamo il contributo a chi ha fatto domanda relativamente al bando di ottobre 2019 – fa notare il vice sindaco – A questo si aggiungono gli altri bandi che il comune ha pubblicato a favore di famiglie e imprese e a breve ne sono in uscita di nuovi, come quello dedicato a chi deciderà di prendere casa in affitto a Radicondoli o Belforte".

Inoltre è possibile presentare domande e partecipare alla nuova edizione del bando per l’acquisto della prima casa, per far crescere tutto il territorio, stimolare sempre più la residenza.

Per i bandi Casa e famiglie relativi al 2020 l’investimento previsto è di 195 mila euro, e deve essere acquistata entro novembre di quest'anno. I proprietari potranno beneficiare di un finanziamento del 25% del valore dell’immobile fino ad un massimo di 20 mila euro.

Altro vincolo forte è quello di restare residente nel paese per almeno 10 anni, ciò per incentivare la residenza e la permanenza reale della persona. Questo vuole evitare che i fondi siano impiegati per impedire la trasformazione dell'appartamento in seconda casa.

Il borgo di Radicondoli e il territorio comunale hanno visto negli ultimi decenni un lento ma costante spopolamento, compensato dalla diffusione delle seconde case per vacanze estive, ma la popolazione residente è in continua diminuzione.

Per risolvere questo problema l'amministrazione ha intrapreso questa campagna di richiamo per chiunque voglia tornare a vivere nel borgo e nelle campagne limitrofe.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità