Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:33 METEO:POGGIBONSI16°29°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Conference League alla Roma, Pellegrini alza la coppa ed è trionfo

Attualità venerdì 27 agosto 2021 ore 12:07

Un'area dedicata a Gino Strada

Deliberata la scelta di intitolare due zone pubbliche, una a Nilde Iotti, e l'altra al fondatore di Emergency recentemente scomparso



MONTERIGGIONI — La Giunta di Monteriggioni ha deliberato l’intitolazione di due aree pubbliche a due figure italiane che hanno fatto la storia con la loro opera. 

Si tratta di Gino Strada, recentemente scomparso, e dell’onorevole Nilde Iotti.

"Gino Strada e Nilde Iotti – afferma il sindaco di Monteriggioni Andrea Frosini – hanno fatto della coerenza e del servizio per gli altri la loro ragione di vita e dunque simboleggiano quei valori che caratterizzano la nostra comunità, da sempre aperta e sensibile all’aiuto nei confronti del prossimo. Queste intitolazioni vogliono anche essere un gesto che assume un significato simbolico in ragione di quelle che sono le notizie degli ultimi giorni".

Piena soddisfazione per la scelta dell’intitolazione da parte del gruppo dei volontari di Emergency Siena, con il quale l’Amministrazione sta collaborando per una celebrazione specifica in occasione dell’intitolazione.

"Che uno spazio pubblico porti il nome di Gino – affermano da Emergency – è non solo un riconoscimento per il suo lavoro, ma soprattutto un auspicio per tutti e tutte coloro che lo abiteranno o lo attraverseranno. È un impegno a mantenere aperto e solidale un pezzo di terra, è l'idea che dove altri costruiscono muri si vogliano invece costruire luoghi di incontro, in cui l'altro possa apparire soltanto per ciò che è: un essere umano".

"Le immagini – conclude il sindaco Frosini – che abbiamo visto in questi giorni sui nostri schermi televisivi e sulle pagine dei giornali riferite a quanto sta accadendo in Afghanistan raccontano l’esodo di un popolo, ma anche la paura, l’incertezza e la brutalità. È anche in ragione di quanto sta accadendo in questi giorni la scelta delle due intitolazioni. La nostra terra come luogo di pace, contraria ad ogni forma di sopraffazione e violenza".

Nilde Iotti, all'anagrafe Leonilde Iotti (Reggio Emilia, 10 aprile 1920 – Poli, 4 dicembre 1999), è stata una politica italiana. Fu la prima donna nella storia dell'Italia repubblicana a ricoprire la terza carica dello Stato, la presidenza della Camera dei deputati, incarico che detenne per quasi 13 anni durante tre legislature, dal 20 giugno 1979 al 22 aprile 1992.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Inaugurata la targa indicante simbolicamente l'antica "fonte del Pinocchio" e la "Costa del Pinocchio"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità