Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:POGGIBONSI17°29°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, Biden: «Sono stanco, dobbiamo agire e affrontare la lobby delle armi»

Attualità giovedì 09 luglio 2020 ore 15:17

Piano Strutturale, ok al percorso partecipativo

La serata di presentazione si terrà lunedì 13 luglio alle ore 21 nell'area della pineta di Barberino. Altri 3 appuntamenti in programma



BARBERINO TAVARNELLE — Un incontro e tre iniziative di approfondimento online. Dopo l’interruzione dello scorso marzo, legata all'emergenza sanitaria, il Comune riavvia il percorso di coinvolgimento che invita la comunità a prendere parte attivamente alla stesura del primo piano strutturale del nuovo Ente. L’occasione è una serie di momenti di confronto e scambio, tutti virtuali ad eccezione della prima serata che apre la discussione con l’obiettivo di illustrare le linee guida del Piano Strutturale.

Lunedì 13 luglio l’assemblea, allestita con l’applicazione delle misure di sicurezza, è prevista nell'area della Pineta di Barberino Val d’Elsa alle ore 21. Interverranno il sindaco David Baroncelli e i tecnici incaricati. Dalla settimana successiva le iniziative faranno uso della piattaforma digitale gotomeeting: lunedì 20 luglio alle ore 17.30 l’iniziativa è rivolta ai tecnici del settore, mercoledì alle ore 17.30 è dedicato agli operatori economici, lunedì 27 alle ore 17.30 il dialogo è aperto alle associazioni locali e ai cittadini.

Un'iniziativa che vuole proprio rendere più partecipativo possibile il nuovo primo piano del Comune unico allo scopo di raccogliere tutte le istanze e le richieste della popolazione per creare un progetto condiviso il più possibile da tutti.

L'unione dei Comuni di Barberino e Tavarnelle avvenuta lo scorso anno racchiude molteplici realtà storiche e sociali ognuna con le sue richieste particolari e le esigenze locali. Una costellazione di piccoli borghi antichi e non, con sfaccettature e campanilismi d'altri tempi che il nuovo Comune deve appianare.

Lo scopo di questi interventi partecipativi è proprio quello di rendere il nuovo Piano uno strumento accolto da tutti senza distinzioni. Il primo passo concreto per trasformare le tante comunità in un cosa sola.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gioia dell'Arcivescovo per l'elezione dell'amico "Matteo": auguri di buon lavoro Cardinale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità