Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI15°22°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga

Politica venerdì 01 aprile 2022 ore 11:20

Azione "Rilanciare la città dopo il Covid"

Il movimento di Calenda chiede all'Amministrazione di programmare un piano di ripresa delle attività economiche del capoluogo della Valdelsa



POGGIBONSI — Finita l’emergenza è necessario ripensare a come ripartire dopo due anni difficili, in particolare come dare nuovo impulso all’economia locale, ai servizi alle persone e ad alla salute pubblica. Questo è il messaggio lanciato da Azione all'Amministrazione comunale di Poggibonsi.

"Il Covid ha svuotato ancora di più il centro storico, fatto chiudere negozi in città e nelle frazioni e messo in crisi il nostro tessuto produttivo. I giovani hanno bisogno di riprendere la socialità, avere luoghi di aggregazione ed opportunità di lavoro. In questi anni il sindaco Bussagli si è dimostrato poco attento ad ascoltare i cittadini e le imprese, più attento nelle guerre di bandiera per i panini e tamponi." dichiarano dal direttivo locale di Azione.

Il messaggio che Riccardo Clemente e i suoi  mandano al primo cittadino è quello di ridare slancio alla sua attività e a quella dell'Amministrazione. La città ha bisogno di progetti nuovi, non solo edilizi, ma soprattutto di sviluppo economico e culturale, sul verde e di economia circolare che portino una vera svolta green. La frazione di Staggia sta vivendo un momento critico legato ai problemi infrastrutturali con il ponte di Bellavista ancora chiuso e senza tempi certi per la soluzione del problema.

"Azione Poggibonsi invita il Sindaco e tutta l’Amministrazione a programmare velocemente la ripresa di questa città, a partire dal suo rilancio turistico per salvare le poche strutture rimaste che hanno resistito a questi due anni di crisi. Riteniamo necessario che l’Amministrazione apra tavoli permanenti di confronto con le imprese, i commercianti, artigiani per ascoltare i problemi e dare soluzioni locali".

Chiudono l'appello aprendo ad una collaborazione per far ripartire la città anche grazie a molte idee degli stessi cittadini, in particolare sul rilancio culturale oltre che economico di Poggibonsi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno