comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:02 METEO:POGGIBONSI10°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Cacciari scherza su cosa farà a Natale ed esagera un po'

Attualità giovedì 08 ottobre 2020 ore 14:44

Caos trasporti, scioperano gli studenti

Autobus pieni, poche mascherine e zero controlli, gli iscritti alle scuole superiori della Valdelsa chiedono migliori condizioni di sicurezza



POGGIBONSI — Questa mattina i ragazzi delle scuole superiori valdelsane, in particolare i licei di Colle e il Sarrocchi Roncalli di Poggibonsi, sono rimasti fuori dai cancelli a protestare contro le condizioni di viaggio sugli autobus.

Attualmente le corse scolastiche sono molto affollate, dalle foto postate su Facebook e dalle dichiarazioni degli alunni emerge un quadro poco rassicurante: distanziamento assente, autobus pieni, poche mascherine e zero controlli.

Da qui la decisione di protestare contro le mancanze di controlli e di sicurezza, perché il rischio contagio sui mezzi pubblici strapieni, è molto più elevato che in altri luoghi, proprio per l'impossibilità di mantenere il distanziamento sociale. A questo si aggiunge il crescente numero di positivi nelle scuole, unendo le due cose i giovani non si sentono sicuri e non ci stanno a rischiare inutilmente, di prendere il virus e cosa peggiore trasferirlo nelle loro famiglie.

Da qui la protesta odierna che vuole delle risposte fattive, più corse e più controlli, infatti molti ragazzi, purtroppo, non prendono la cosa veramente sul serio e non indossano la mascherina.

L'aumento dei contagi rischia di mettere a rischio anche le lezioni a scuola, quindi trovare le soluzioni a questo problema è una necessità che interessa l'intera collettività, non solo aziende di trasporto e studenti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità