Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Attualità giovedì 13 ottobre 2022 ore 11:19

"Discipline(s)" ottiene il finanziamento da Roma

Il progetto del Politeama ha ricevuto il riconoscimento ministeriale e ha ottenuto un nuovo stanziamento. Il carnet di spettacoli ha riscosso successo



POGGIBONSI — Dopo la vittoria dello scorso anno, la Fondazione Elsa di Poggibonsi si è aggiudicata anche per il 2022 la vittoria del bando F.u.s (Fondo Unico Spettacolo) indetto dal Ministero della Cultura, che dà la possibilità di ricevere fondi per le attività per il 2022-2024. Il "F.u.s." è il più importante bando nazionale legato allo Spettacolo dal Vivo che sostiene le attività di produzione e programmazione negli ambiti della musica, del teatro, della danza, del circo e dello spettacolo viaggiante.

Fondazione Elsa è stata dunque di nuovo riconosciuta come Organismo di Programmazione Multidisciplinare di rilevanza nazionale per il 2022-2024. Un riconoscimento importante anche perché Fondazione è tra i quattro enti premiati in Italia e unico ente in tutto il centro Italia nella graduatoria di riferimento. Il finanziamento è legato, in continuità con lo scorso anno, al progetto “Discipline(s)”, un calendario di appuntamenti di segno contemporaneo di teatro, musica, danza, eventi culturali, che va a intersecarsi con gli altri cartelloni e con la programmazione annuale della Fondazione.

“Un riconoscimento che si rinnova e che per il secondo anno consecutivo vede premiata con fondi nazionali la progettualità proposta dalla Fondazione Elsa, unico soggetto vincitore in tutto il centro Italia – dice l’assessore alla Cultura Nicola Berti – Una progettualità che si caratterizza per molteplici elementi qualificanti, dalla sinergia che sta alla base della proposta, alla capacità di costruire collaborazioni e di mettere in dialogo linguaggi e soggetti diversi, a quella di pianificare guardando alle opportunità che ci sono. Quest’anno il progetto prevede anche una attenzione particolare alle scuole e alla formazione culturale e anche questo è bello. Grazie a Luca Losi e alla Fondazione Elsa, grazie a tutta la rete di associazioni che partecipano alla programmazione culturale della città e del territorio.”

“Siamo contenti che sia stato di nuovo premiato un cartellone di qualità con artisti nazionali e internazionali- commenta Luca Losi, coordinatore artistico e organizzativo di Fondazione Elsa e curatore del progetto presentato al Ministero – cartellone Discipline(s) conta ottanta spettacoli tra quelli proposti nel 2022 da Fondazione Elsa. Spettacoli nel segno del contemporaneo contraddistinto dalla multidisciplinarità. Questi appuntamenti si intersecano e si inseriscono nei vari cartelloni e nella programmazione annuale. Nella programmazione triennale e già a partire dal 2022 abbiamo inserito un’ampia proposta di spettacoli per le scuole locali di ogni ordine e grado con Discipline(s) Educational, una parte della programmazione che mira a formare il pubblico dei giovani proponendo spettacoli di riconosciuta qualità e pensati specificatamente per le varie fasce d’età. Anche quest’anno dunque ci tengo a ringraziare le tante associazioni del territorio con cui dialoghiamo e collaboriamo nella costruzione di un cartellone di segno contemporaneo con l’obiettivo di coinvolgere pubblici di tutte le età. Un grazie a Ass. Staccia Buratta / Amici di Staggia, Associazione Music Pool, Associazione Adarte, Associazione Culturale Timbre, Ass. La Scintilla”.

Un riconoscimento che conferma la validità della proposta culturale del Politeama che è riuscito ad unire tanti generi in un cartellone vario e accattivante con un ottimo riscontro di pubblico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Seicento operatori dell'occulto con 40mila clienti: sono i numeri del fenomeno in Toscana secondo l'Osservatorio Antiplagio. Occhio alle truffe
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità