Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:01 METEO:POGGIBONSI20°34°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden: «Oggi è un giorno triste, a rischio salute delle donne»

Attualità martedì 21 giugno 2022 ore 10:57

La manutenzione degli alberi "agita" i cittadini

Il progetto della sistemazione urbanistica del tratto nord di viale Marconi torna a far scontrare ambientalisti e Comune



POGGIBONSI — Il clima quando si parla di manutenzione del verde si fa sempre rovente a Poggibonsi, le ruggini intercorse tra l'Amministrazione e le associazioni a difesa della natura, dopo la riqualificazione di piazza Mazzini non sono mai sopite. L'abbattimento dei cedri in piazza della stazione a tanti cittadini non è mai andato giù, nonostante siano passati ormai diversi anni.

Nelle settimane scorse il Comune ha reso noto il progetto di intervenire nel tratto settentrionale di viale Marconi, per intenderci nel pezzo di strada che da via Borgaccio sale verso via Marmolada e il tennis. Qua una decina di anni fa furono piantati dei bagolari che adesso sono cresciuti e stanno danneggiando i marciapiedi e si stanno allargando verso le case lungo la strada. I tecnici di piazza Cavour hanno progettato di intervenire sostituendo queste piante con altre più adatte al contesto: gli hibisco cinesi

Il taglio dei bagolari piantati non molti anni fa ha innescato una decisa risposta delle associazioni ambientaliste che si oppongono a questa scelta, ritenuta assurda, per il fatto che queste alberature non sono malate e sono state piantate poco più di un decennio fa.

La dura risposta avuta dai comitati verdi ha costretto l'assessore Gambassi ad intervenire sui giornali locali per ribadire che il cantiere interesserà solo il tratto settentrionale di viale Marconi, mentre gli alberi storici presenti nel tratto centrale e finale non saranno assolutamente toccati. Dal canto loro le associazioni non abbasseranno la guardia, memori del taglio dei cedri di piazza Mazzini, una ferita ancora aperta e sanguinante per gli strenui oppositori a quel progetto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità