Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:27 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto il dj Claudio Coccoluto: il video di una delle sue performance

Attualità giovedì 26 novembre 2020 ore 14:54

Maratona di lettura a distanza alle Medie

L'appuntamento domani nell'ambito del "Festival Lef", quest'anno organizzato a distanza



POGGIBONSI — Una maratona di letture che vedrà come protagonisti gli studenti e le studentesse delle scuole medie di Poggibonsi. L’appuntamento si svolgerà domani, venerdì 27 novembre, chiaramente in modalità a distanza e rientra nell’ambito del festival Lef con il supporto del movimento Letture ad alta voce.

“Un segnale importante che vogliamo dare, in questo periodo in cui, abitualmente, avremo ospitato nella nostra città i tanti eventi del nostro Festival della Pedagogia Lef - dice l’assessore alle Politiche educative Susanna Salvadori - Abbiamo dovuto mettere in stand by il festival per come lo abbiamo conosciuto, con ospiti, seminari, laboratori e tante attività in presenza a causa dell’emergenza sanitaria. Al contempo abbiamo voluto costruire questo appuntamento, piccolo ma grande, per mantenere viva una delle attività del nostro festival che era appunto quella della partecipazione degli studenti e delle letture ad alta voce. Un modo per mantenere vivo e alimentare il percorso fatto finora”.

L’iniziativa si svolge nel contesto del seminario nazionale di formazione per il 2020. A partecipare saranno circa trenta studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo grado, sia del primo che del secondo Istituto Comprensivo di Poggibonsi. 

La maratona inizierà alle 10 e proseguirà per circa due ore con studenti e studentesse che leggeranno collettivamente il libro per ragazzi “Cantalamappa Atlante bizzarro di luoghi e storie curiose”. di Wu Ming, edito nel 2015. 

Un'iniziativa che vuole mantenere vivi gli appuntamenti tradizionali dell'anno scolastico, eventi di cui il festiva Lef fa ormai parte da alcuni anni, per garantire una continuità e una normalità nella vita scolastica dei ragazzi che adesso vedono limitate le proprie attività di formazione e apprendimento.

Un evento, ma anche un auspicio che le lezioni e gli appuntamenti possano riprendere in presenza al più presto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità