Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:POGGIBONSI15°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità mercoledì 20 aprile 2022 ore 12:11

Staggia, consegnato il cantiere per la tangenziale

La ditta che ha vinto l'appalto ha presso possesso del cantiere in questi giorni per portare a termine l'opera molto attesa



POGGIBONSI — Via ai lavori per il primo lotto della variante Sr2 “Cassia”. Dopo decenni di attesa a Staggia Senese nel Comune di Poggibonsi, sono infatti  stati consegnati i cantieri per la realizzazione dell’opera Per il primo lotto la Regione ha stanziato 3milioni 209mila euro e sono previsti 12 mesi di lavoro.

Il nuovo tratto di viabilità avrà una lunghezza di circa 500 metri e servirà a liberare dalla pressione del traffico il centro dell’abitato. La porzione è quella compresa tra la SP70 di Fontana e la vecchia consolare in corrispondenza del distributore di carburanti.

Complessivamente sono quasi 10 i milioni di euro stanziati, di cui circa 7 messi a disposizione dal Fondo di Sviluppo e Coesione e i restanti da risorse regionali. Il progetto prevede due lotti funzionali, uno appunto da 3 milioni 209milia euro e il secondo da 6 milioni e mezzo di euro, per un progetto complesso e articolato che prevede una serie di viabilità collaterali-

“Si tratta di un’opera attesa, un’infrastruttura strategica- commenta l’assessore alle infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli- sulla quale ci stiamo impegnando molto. A giugno avevamo dato il via ai lavori propedeutici dell’opera con le operazioni di bonifica bellica e le verifiche archeologiche. Ora si entra nel vivo ed entro un anno a partire dalla consegna dei lavori avvenuta l’11 aprile, il primo lotto di lavori dovrà essere terminato”.

C'è grande soddisfazione nel capoluogo valdelsano per la partenza di un opera attesa da decenni che cambierà il volto alla frazione, le zone del centro infatti quando saranno liberate dalla auto, si trasformeranno in spazi pedonali che daranno valore al borgo medievale.

Un cantiere che a Staggia sperano vivamente possa procedere senza in intoppi vista la situazione della viabilità locale, che con l'interruzione del ponte di Bellavista, è divenuta complicata. Tutti gli occhi degli abitanti è puntata sul rifacimento del ponte chiuso perché pericolante, ma i cui lavori di demolizione e ricostruzione sono in attesa di essere comunicati.

Vista la buona notizia dal fronte viabilità, in tanti se ne aspettano una seconda proprio legata alla partenza dei cantieri a Bellavista.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo due anni di stop torna la gara della spremitura e sono gli azzurri a vincere e ad aggiudicarsi il “boccione”. Tra le donne domina Cimamori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport