Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:06 METEO:POGGIBONSI20°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bonafede irritato dalla domanda su Salvini: «Non mi interessa quello che dice»

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 14:10

"Toscana life sciences", un libro per la ricerca

Consegnato il salvadanaio del Rotary Club Valdelsa e della scuola Vittorio Veneto che contiene il ricavato della vendita del volume "Storie di Renato"



POGGIBONSI — Lo scorso 7 gennaio, è stato consegnato al professore Rino Rappuoli, direttore scientifico Gsk Vaccines e coordinatore del Mad Lab di Toscana Life Sciences, un grande salvadanaio, decorato con i disegni dei bambini della classe 3B del plesso Vittorio Veneto di Poggibonsi e simbolo dell’intenzione degli autori e del Rotary Club Valdelsa di devolvere il ricavato della vendita del libro “Storia di Renato” alla ricerca scientifica

E' ancora possibile donare per la ricerca degli anticorpi monoclonali acquistando il libro. Il volume è nato, durante il lockdown, dall’idea di un bambino della scuola primaria e della madre, un medico dermatologo, ed è arricchito dalle illustrazioni di bambini da tutta Italia, che hanno conosciuto la storia attraverso un video postato su You Tube dalle insegnanti. Il libro è ancora disponibile in libreria, su Amazon e tramite l'editore Carlo Cambi.

Erano presenti all’evento: Sara Poggiali, dermatologa pediatra e co-autrice del libro; il presidente del Rotary Valdelsa, Niccolò Mucerino Bucalossi; Claudio De Felice, pediatra neonatologo, Azienda Universitaria Ospedaliera Senese e vice-presidente Rotary Valdelsa; Donata Medaglini, professore ordinario di microbiologia clinica, Università di Siena e socio del Rotary Club Siena, insieme a Manuela Becattelli, dirigente scolastico in rappresentanza della scuola e degli insegnanti coinvolti nel progetto. 

Un gesto simbolico che si unisce a tanti che si sono succeduti a sostegno della ricerca in atto a favore di Toscana Life Sciences. Questa volta sono i bambini che hanno contribuito con il volume, offrendo un gesto importante e significativo. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità