Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:POGGIBONSI19°33°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Attualità giovedì 07 luglio 2022 ore 14:29

Contatori "smart in arrivo sotto le torri

Un investimento di Enel darà impulso alla modernizzazione della rete nel borgo che sarà all'avanguardia per efficienza



SAN GIMIGNANO — Hanno preso il via a San Gimignano le installazioni degli Open Meter. Si tratta dei contatori di nuova generazione targati E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. Ad inaugurare ufficialmente le operazioni, con un simbolico taglio del nastro per dare il benvenuto al nuovo apparecchio nella “città delle belle torri” nel pieno della stagione turistica, sono stati il sindaco di San Gimignano Andrea Marrucci, l’assessore ai servizi a rete Gianni Bartalini, i responsabili E-Distribuzione area centro nord Open Meter Massimiliano Magi e unità territoriale Siena Franco Ricchi, nonché i referenti Enel delle strutture Affari istituzionali e Sostenibilità Toscana e Umbria Emiliano Maratea e Comunicazione Riccardo Clementi.

Durante l’evento inaugurale sono state illustrati sia il funzionamento degli Open Meter sia le modalità di installazione, avviate nel mese di giugno. Gli interventi avvengono prestando la massima attenzione agli aspetti di sicurezza e salute.

Complessivamente a San Gimignano verranno sostituiti circa 4.600 contatori, le operazioni si concluderanno entro ottobre. La data relativa al singolo intervento sarà comunicata tramite avvisi esposti, con qualche giorno di anticipo, all’ingresso degli immobili interessati dalla sostituzione. L’intervento è completamente gratuito e i clienti non dovranno versare alcun compenso al personale impegnato nell’operazione. Queste azioni si aggiungono alle iniziative che E-Distribuzione mette in atto per la sicurezza e la tutela dei cittadini: oltre al tesserino identificativo dotato di fotografia in possesso di ogni operatore, attraverso un codice Pin.

L’attività rientra nella più ampia collaborazione tra Comune di San Gimignano ed E-Distribuzione che, nell’ambito del progetto di resilienza e miglioramento della rete, ha realizzato l’automatizzazione delle cabine nel centro storico di San Gimignano, effettuando anche l’interramento di linee con cavi interrati di nuova generazione con benefici in termini di qualità del servizio, decoro urbano e sostenibilità.

“Le operazioni – hanno riferito i responsabili dell’azienda elettrica – sono iniziate a giugno e interesseranno gradualmente tutto il territorio comunale di San Gimignano. Si tratta di un piano di sostituzione importante, che porterà servizi innovativi e utili nelle case dei cittadini, dal controllo dei consumi alla possibilità di attivare tariffe più vantaggiose legate alla tecnologia del nuovo contatore fino all’abilitazione per la domotica. Il piano di interventi, completamente gratuito e non invasivo, è caratterizzato anche da specifiche iniziative a tutela della sicurezza degli abitanti”.

Un progetto che permette al borgo di essere più efficiente e funzionale e dà la possibilità di migliorare la rete e renderla all'avanguardia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva creato insieme a dei soci il panificio "Il laboratorio" nella piazza antistante il Comune. Un'attività centrale e fondamentale negli anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità