Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI12°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Attualità lunedì 18 ottobre 2021 ore 10:59

Arriverà in primavera il porta a porta nel Chianti

Lo comunicano il sindaco Baroncelli e Alia. Dalla prossima settimana al via le riunioni conoscitive con i cittadini. Si parte da Marcialla il 25



BARBERINO TAVARNELLE — Grandi novità in arrivo per la gestione dei rifiuti nel territorio del Comune di Barberino Tavarnelle, tra alcuni mesi inizierà la sperimentazione del servizio capillare di raccolta casa per casa. Un progetto che Alia sta già attuando in altri territori della Provincia fiorentina e che arriverà anche nel Chianti.

"L’introduzione del porta a porta - dichiara il sindaco David Baroncelli - nasce dall’esigenza di realizzare un importante cambiamento ambientale nella nuova realtà del Comune unito, il cui sistema di raccolta è attualmente disomogeneo, per rendere il servizio più efficace ed efficiente ed innalzare la percentuale di raccolta differenziata che ad oggi si attesta intorno al 60 per cento, derivata dalla riunificazione dei due enti".

L’attivazione del porta a porta totale, in partenza la prossima primavera, sarà preceduta da un’articolata campagna di comunicazione e informazione rivolta ai cittadini ai quali verranno fornite istruzioni e motivazioni del nuovo percorso ambientale.

Il Comune ha infatti organizzato un ciclo di assemblee pubbliche in tutte le località e le frazioni del territorio comunale. Il primo appuntamento è previsto lunedì 25 ottobre nella sala del Teatro Regina Margherita di Marcialla, poi via via in tutte le altri borghi del territorio. Martedì 2 novembre nella chiesa di San Ruffignano a Monsanto, venerdì 5 novembre nella scuola primaria Andrea da Barberino a Barberino Valdelsa, lunedì 8 novembre presso i locali ex Bird a Vico d’Elsa, lunedì 15 novembre al Circolo La Rampa di Tavarnelle, venerdì 19 novembre nella chiesetta della Compagnia di Linari.

Lunedì 22 novembre al Circolo MCL Sala Don Bruni di Sambuca, mercoledì 24 novembre presso l’abbazia di San Michele Arcangelo a Badia a Passignano, lunedì 29 novembre presso il Circolo Società Filarmonica Giuseppe Verdi di San Donato in Poggio.

Tutti gli incontri hanno inizio alle ore 21, è necessario prenotarsi sul sito Alia e essere in possesso di Green Pass. Si tratta di un cambiamento radicale nelle abitudini dei cittadini e un processo di miglioramento delle politiche ambientali, ma sarà un percorso complesso che all'inizio potrebbe portare qualche piccolo problema di rodaggio. Se dalle polemiche in partenza si riuscirà a creare un servizio efficiente sarà l'intero ciclo ambientale a beneficiarne, questo è il vero grande obbiettivo che dovrà essere raggiunto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cambiano ancora una volta le carte in tavola di una primavera che non trova stabilità. Gli esperti attendono altre giornate con pioggia e rovesci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità