Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:18 METEO:POGGIBONSI9°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 28 novembre 2022

VIGNAIOLI E VINI — il Blog di Nadio Stronchi

Nadio Stronchi

Nadio Stronchi, autore di “Vignaioli e vini della Val di Cornia e Isola d’Elba”, è un appassionato cultore di vini e, più in generale, di mondo agricolo. Bibliofilo e instancabile ricercatore è stato promotore di attività enoiche dentro la storia locale Val di Cornia, Toscana

Quando meno te lo aspetti

di Nadio Stronchi - lunedì 30 maggio 2022 ore 08:00

Quando meno te lo aspetti, ecco un ottimo vino tra le botteghe dei portici di via Grande in Livorno.

Un bar dei tanti che ci sono nelle città, in questo caso in Livorno. E’ mezzogiorno, l’ora buona per fare uno spuntino moderno con un semplice panino al prosciutto e, naturalmente, un calice di vino rosso. Domando che vini hanno e la (commessa) barista mi offre un DOC Bolgheri,”Gatto Matto” 2020; un blend di Merlot, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot. Acconsento e preparo la mia scheda per prendere appunti sulle caratteristiche.

Prima di iniziare a mangiare il panino, avevo la bocca neutra e vogliosa di liquidi; “Veronelli, una volta, mi disse che il momento migliore per degustare il vino è quando abbiamo la sensazione di sete perché abbiamo le papille ben predisposte ad assorbire tutte le proprietà del liquido, in questo caso del vino”. 

In Toscana ci sono, tra DOC, DOCG e IGT ben 58 etichette, se considerate il numero elevato di aziende questa realtà vi pone nell’imbarazzo della scelta. Niente di preoccupante per uno come me che non segue l’ufficialità enoica fatta di concorsi, selezioni, banchi di assaggio e via dicendo. E’ bello andare in giro per il territorio o in un locale gastronomico e parlare con il titolare del vino o il rivenditore, tutti questi soggetti hanno sempre qualcosa di nuovo da far sapere, infiocchettando la discussione con aneddoti sempre interessanti. 

Castagneto Carducci è piena di storia e di vini i quali hanno dato un assoluto prestigio a quel Comune; qui ci sono i più prestigiosi produttori d’Italia. Ci sono delle eccellenze di vini che per me non sono raggiungibili, causa il loro costo eccessivo. Questa è una nota dolente per la maggiore parte dei consumatori che potrebbero degustare queste eccellenze, magari in occasioni di feste eno-gastronomiche popolari, ma la sensibilità degli attori enoici più in vista non si sviluppa in modo omogeneo e aperto per la conoscenza dei vini alle popolazioni paesane. I Sindaci si guardano bene dal dire qualche elemento critico per queste assenze dei titolari prestigiosi che se ne infischiano della cultura territoriale. 

Dai portici di Livorno ecco il vino Bolgheri DOC “Gatto Matto” le sensazioni che mi ha dato sono: Rosso, DOC, Annata 2020: Colore: rosso carico con riflessi granati. Profumo: fine, elegante, sentori di frutti di bosco e sfumatura erbacea. Gusto. Pieno, caldo, elegante, morbido ma con una sensazione finale lunga. Eccellente qualità-prezzo

Nadio Stronchi

Articoli dal Blog “Vignaioli e vini” di Nadio Stronchi

Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità